fbpx

Office 365 vs. Office 2019

Office 365 vs. Office 2019 – le maggiori differenze

Office 365 vs. Office 2019 nella versione per l’acquisto on premise – quali sono le differenze e quali i vantaggi delle due versioni? In questo articolo scoprirai tutto su Microsoft 365 (ex Office 365) e Office 2019!

Abbonamento vs. acquisto in un’unica soluzione

Occorre innanzitutto sottolineare che Office 365 ora non si chiama più così, bensì Microsoft 365. La maggiore differenza tra Office 365 o Microsoft 365 e Office 2019 è che nel caso di Microsoft 365 si tratta di un abbonamento, mentre per Office 2019 di un acquisto in un’unica soluzione. Pertanto il cliente, grazie all’abbonamento, riceve sempre la versione attuale di Microsoft 365, mentre Office 2019 non rilascia agli utenti i maggiori aggiornamenti fino all’immissione sul mercato della versione successiva Office 2022. Inoltre, qualora i clienti desiderino aggiornare Office 2019 alla nuova versione, dovranno acquistarlo nuovamente. Dovranno quindi accontentarsi delle funzionalità disponibili se optano per la versione acquistabile in un’unica soluzione.

Modello di cloud ibrido per una riduzione dei costi

Sempre più imprese puntano su un modello di cloud ibrido, in cui, per una riduzione dei costi o per motivi strategici, Microsoft 365 viene perfettamente combinato con l’acquisto di licenze on premise. Le combinazioni in questo caso sono numerose, ad esempio l’acquisto di Office 2019 come versione per l’acquisto on premise e un conveniente pacchetto di Microsoft 365, per poter utilizzare Microsoft Teams, Exchange, SharePoint, ecc. Contatta i nostri esperti in materia di licenze per trovare la soluzione più conveniente per la tua impresa.

Utenti e archiviazione online aggiuntiva

Dopo l’acquisto della versione Office 2019, puoi installarla su un PC o un Mac. Con i pacchetti Microsoft 365 per grandi, medie e piccole imprese sei indipendente. Le app possono essere utilizzate, infatti, su un massimo di 10 dispositivi diversi (5 dispositivi mobili e 5 tablet).

Un’altra differenza è che in Office 2019 non è compresa alcuna archiviazione aggiuntiva. Al contrario, con il cloud di Microsoft 365, riceverai un’archiviazione online da 1 TB, di cui potrai servirti ovunque e che potrai condividere con un massimo di altri 5 utenti.

Office 365 vs. Office 2019 – supporto tecnico

Microsoft 365 offre supporto gratuito per l’intero periodo di validità, mentre per Office 2019 gli aggiornamenti sono offerti fino al 14/10/2025. Il supporto principale dura 5 anni, dopo di che ci sono altri due anni di “supporto esteso”, che comprende solo gli aggiornamenti di sicurezza fondamentali.

Office 2019 funziona solo con Windows 10

Sì, hai letto bene. Microsoft Office 2019 è la prima versione che è compatibile solo con Windows 10. Gli utenti che utilizzano ancora Windows 7 o 8.1 devono aggiornare le loro versioni o utilizzare un’altra versione di Office.

La nostra conclusione sulla contesa Office 365 vs. Office 2019

La contesa Office 365 vs. Office 2019, che intanto dovrebbe chiamarsi Microsoft 365 vs. Office 2019, non è facile da dirimere. Quale versione sia quella giusta, dipende in gran parte dalle necessità della tua impresa. Se preferisci più funzioni e un utilizzo indipendente con il supporto del cloud e desideri condividere le tue applicazioni, ti consigliamo allora Microsoft 365. Spesso, però, è la soluzione più dispendiosa per le imprese.

In ogni caso, l’acquisto di licenze Office usate può essere una soluzione molto più economica. Possono essere anche combinate, se necessario, con pacchetti di Microsoft 365 – per una cosiddetta soluzione “cloud ibrido”. Inoltre, è possibile aggiungere le funzioni desiderate, che possono essere semplicemente noleggiate, come ad esempio Microsoft Teams. Ci sono tuttavia anche altri modelli di cloud ibrido – gli esperti in materia di licenze di Software ReUse saranno lieti di offrirti una consulenza non vincolante!

Se hai altre domande, contattaci!

Interessiert an Software Kauf oder Verkauf für Ihr Unternehmen?

Software ReUse – scrivono di noi