fbpx

È legale acquistare software usato?

La Corte di Giustizia Europea ha chiarito la questione “dell’Acquisto di licenze di software usato” nella sua sentenza del 3 luglio 2012: la rivendita di licenze di software usate è consentita – anche se il contratto di licenza vieta la vendita e il trasferimento in un secondo momento! Questa sentenza ha rivoluzionato il mercato e ha liberalizzato completamente la rivendita delle licenze scaricate da Internet, come le licenze a volume di Microsoft, le licenze di Adobe o altre.

Prima di ciò, sia la vendita che l’acquisto di licenze software usate erano possibili solo per i cosiddetti prodotti box. Si tratta di un software in forma fisica, ad esempio come disco dati. Per queste licenze software usate, il cosiddetto “principio di esaurimento” prevedeva che dopo la vendita scada il diritto del produttore di vietare la rivendita da parte dell’acquirente. La sentenza EUGH del 2012 ha colmato una lacuna nel diritto d’autore, che in precedenza non aveva tenuto conto della forma di distribuzione delle licenze digitali.

Come acquistare una licenza di software usato?

Per le  licenze software usate, soprattutto quando le aziende passano al modello di abbonamento di Microsoft Office 365, il diritto di utilizzare le licenze in loco di solito continua. Non appena viene completata l’introduzione del nuovo software, è possibile vendere le licenze di acquisto. Ma ovviamente le aziende hanno anche pacchetti di licenze in eccesso in caso di modifiche al sistema, acquisti di nuovi software o fallimenti.

Esistono rivenditori specializzati che acquistano tali licenze software usate e le offrono alle aziende interessate.

Naturalmente, le aziende sono molto interessate alle licenze software usate perché a volte costano fino al 75% in meno rispetto al nuovo software o perché i produttori di software semplicemente non offrono più le versioni richieste, ma obsolete sul mercato.

L’unica – e spesso seria – differenza tra licenze software nuove e usate è il prezzo! L’acquirente non fa alcuna concessione al nuovo prodotto, che è identico al software utilizzato e, naturalmente, ha anche il diritto a regolari aggiornamenti di sicurezza e supporto.

Fornitori affidabili come il leader del settore Software ReUse informano i loro clienti in modo completamente trasparente su come il software offerto è stato originariamente immesso sul mercato, quali dati del contratto si basano su di esso e chi è il primo acquirente e divulgano anche una copia della dichiarazione di revoca. Ciò garantisce un trasferimento di licenza a prova di audit ai sensi del diritto dell’UE.

Come puoi vedere, l’acquisto di licenze software usate non è solo completamente legale, ma è anche possibile a prezzi significativamente più bassi. Vuoi risparmiare anche tu? Dai un’occhiata al nostro negozio o inviaci una richiesta!

I nostri bestseller